In primo piano a Verona anche la nuova seminatrice pneumatica per cereali, colza e soia a chiusura idraulica Pinta Genius Master, disponibile nei modelli da 4, 4,5 e 5 metri di larghezza di lavoro, destinata dalla casa padovana alle aziende di medie dimensioni e ai contoterzisti.

 

PROTOCOLLO ISOBUS E SISTEMA BREVETTATO DI DISTRIBUZIONE DEL SEME (BY PASS)

A caratterizzare la Pinta Genius Master, oltre al protocollo di comunicazione Isobus, è il suo sistema di distribuzione pneumatica del seme By Pass (brevettato), che consente una distribuzione centralizzata, uniformando la dose sui vari tubi adduttori.

 

DISPONIBILE ANCHE LA VERSIONE SEME/CONCIME

Dotata di elementi seminatori che possono essere a stivaletto standard e a disco semplice (versione con pattino o ruotino limitatore di profondità), Pinta viene proposta anche nella variante seme/concime – la Pinta SC Genius Master con larghezze di lavoro di 5 e 6 metri – che monta una tramoggia da 1.500 litri (ripartita per il 70 per cento a seme e per il 30 per cento a fertilizzante) e due distributori elettrici indipendenti in vista della massima libertà di gestione, così da poter rispondere alle esigenze di ogni coltura.

Le specifiche tecniche

PINTA GENIUS MASTER
Larghezza di lavoro (cm) 400 – 450 – 500
Ingombro stradale (cm) 250
Elementi (n°) 29 – 32 – 36 – 40
Interfila (cm) 12,5 – 14 – 15,5 – 15,7
Capacità tramoggia (litri) 1.000
Peso (kg) 1.205 – 1.215 – 1.290 – 1.300